Questa famiglia di formaggi tipici, che prendono il nome dalle zone di produzione e di raccolta del latte, nasce dalla volontà di preservare quei sapori unici che scaturiscono da ingredienti e lavorazioni tipiche di una determinata zona geografica e dei suoi pascoli. Un esempio è dato dal Pecorino Pascoli di Pienza, su cui è applicato un Codice QR ed un numero di identificazione che rende tracciabile l’origine del latte e della successiva trasformazione in formaggio.

La gamma si arricchisce con il Pecorino Toscano DOP a pasta tenera, prodotto esclusivamente con latte selezionato tra i pastori aderenti al Consorzio del Pecorino Toscano DOP.